Installazione specchi parabolici

Pratiche per l'installazione di specchi parabolici nel territorio Comunale.


Competenze

Uno specchio parabolico fa convergere nel suo fuoco tutti i raggi paralleli al suo asse: in questo modo riflette le immagini con una prospettiva più ampia. Gli specchi parabolici stradali sono infatti utilizzati in condizioni di scarsa visibilità, per migliorare il campo visivo dell'utente della strada. Sono attrezzature complementari alla segnaletica stradale e sono solitamente posizionati in corrispondenza di quegli incroci la cui visibilità da parte degli automobilisti in transito, per ragioni fisiche dei luoghi, non è ottimale e non risolvibile in altro modo, rendendo così più sicura l'immissione dei veicoli sulla sede stradale. Occorre distinguere se lo specchio parabolico è richiesto:
  • all'incrocio tra due strade comunali: in questo caso è sufficiente fare una segnalazione al Comune, alla quale faranno seguito i necessari sopralluoghi;
  • ad uso privato, cioè all'uscita da un accesso privato: in questo caso occorre chiedere il rilascio di apposita autorizzazione. Per l'installazione di specchio parabolico all'incrocio su due strade comunali, il Comune farà fronte all'acquisto, alla posa e al mantenimento in buono stato di conservazione dello specchio parabolico e ne risponderà in prima persona se dovesse arrecare danno a persone e/o cose;
Per l'installazione di specchio parabolico ad uso privato, chi ha chiesto l'installazione dovrà far fronte all'acquisto, alla posa e al mantenimento in buono stato di conservazione dello specchio parabolico e ne risponderà in prima persona se dovesse arrecare danno a persone e/o cose. Il manufatto dovrà essere installato e realizzato:
  • in modo da garantire la resistenza all'azione degli agenti atmosferici;
  • in conformità alle disposizioni di legge vigenti in materia di sicurezza in modo da tutelare l'incolumità di persone ed animali e la sicurezza delle cose;
  • tenendo conto della natura del terreno, della spinta del vento, ecc. in modo da garantire la stabilità e non costituire pericolo per la pubblica incolumità.
Non vi devono inoltre essere impedimenti oggettivi come segnali stradali, passi carrai, ecc. Alla domanda di autorizzazione per l'installazione di specchio parabolico ad uso privato, dovrà essere allegata la seguente documentazione:
  • carta d'identità del richiedente avente titolo;
  • eventuale consenso da parte di altri soggetti aventi titolo;
  • documentazione fotografica;
  • estratto mappa della zona interessata;
  • autorizzazione accesso carraio;
  • n.2 marche da bollo € 16,00;
  • diritti di segreteria € 25,00 da effettuare tramite PagoPA.

Tipologia di organizzazione

Ufficio

Area di riferimento

Territorio e Lavori Pubblici

Area Amministrativa

Responsabile

Sandra Mantese

Responsabile dell’Area Territorio e Lavori Pubblici

Persone

Tutte le persone che fanno parte di questo ufficio:
Sandra Mantese

Responsabile dell’Area Territorio e Lavori Pubblici

Sede principale

Sede Comunale

Piazza G. Malenza, 39

Contatti

Telefono: 0444 685402 int. 4

Fax: 0444 484057

Email: tecnico@comune.montorsovicentino.vi.it

PEC: montorsovicentino.vi@cert.ip-veneto.net

Pagina aggiornata il 26/06/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri