Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

This Logo Viewlet registered to qPloneSkinSchools product
Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Il Comune Uffici Comunali Area Tecnica Ufficio Edilizia Privata Permesso di Costruire

Permesso di Costruire

Normativa di riferimento

 

Art. 10 e seguenti del D.P.R. 380/01

 

Interventi subordinati al rilascio del Permesso di Costruire

 

  • Interventi di nuova costruzione
  • Interventi di ristrutturazione urbanistica
  • Interventi di ristrutturazione edilizia che portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino modifiche della volumetria complessiva degli edifici o dei prospetti, ovvero che, limitatamente agli immobili compresi nelle zone omogenee A, comportino mutamenti della destinazione d’uso, nonché gli interventi che comportino modificazioni della sagoma di immobili sottoposti a vincoli ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modificazioni.


Documentazione da presentare

 

  • richiesta del Permesso di Costruire in marca da bollo da € 16,00 compilata in ogni parte e sottoscritta dai richiedenti e dal progettista;
  • versamento dei diritti di segreteria (vedi tariffe approvate con DGC 24/2018);
  • copia di un documento di identità in corso di validità dei richiedenti e del progettista;
  • attestazione concernente il titolo di legittimazione (copia dell'atto di proprietà o autocertificazione da parte del proprietario);
  • n. 2 copie degli elaborati progettuali (elaborati grafici, relazione, documentazione fotografica);
  • estratto del vigente Piano degli Interventi;
 

Documenti da presentare a seconda della natura dell'intervento:

  • codice scheda ISTAT compilata on-line sul sito indata.istat.it/pdc/ (solo in caso di ampliamenti);
  • progetto degli impianti redatto ai sensi del D.M. 37/2008;
  • verifica dell'esatto dimensionamento dei parcheggi ai sensi della L. 122/89;
  • dichiarazione di conformità del progetto redatta ai sensi della DGRV 1428/2011 e della L.R. 13/89 (barriere architettoniche) con i relativi elaborati;
  • indagine geologica-geotecnica ai sensi del D.M. 11 marzo 1988, Circolare Regionale n. 9/2000, D.M. 14 Gennaio 2008;
  • per il trattamento delle terre e rocce da scavo:
  1. in caso di utilizzo del materiale da scavo al di fuori del cantiere: presentazione del Modello 1 allegato alla Circolare Regionale prot. 397711 del 23.09.2013, debitamente compilato, con allegato campionamento del terreno per l'accertamento dei valori delle concentrazioni soglia di contaminazione di cui alle colonne A e B della tabella 1 dell'allegato 5 alla parte IV del D. Lgs. n. 152/2006, come indicato negli Indirizzi operativi dell'ARPAV (reperibili al sito www.arpa.veneto.it);
  2. ricevuta dell'avvenuta trasmissione della suddetta documentazione all'ARPAV (con le modalità indicata al sito www.arpa.veneto.it);
  3. in caso di completo riutilizzo in sito del materiale da scavo: presentazione autocertificazione di completo riutilizzo in sito (reperibile al sito www.arpa.veneto.it);
  • relazione a firma di un tecnico abilitato, che attesti la conformità del fabbricato rispetto al Piano di Classificazione Acustica approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 27 del 18.07.2001;
  • Nulla-Osta preventivo rilasciato dal Comando Provinciale dei VV.F. di Vicenza;
  • nulla osta preventivo allo scarico acque reflue civili o industriali rilasciato da Acque del Chiampo S.p.a. (consultare il sito www.acquedelchiampospa.it);
  • concessione idraulica rilasciata dal Consorzio di Bonifica Alta Pianura Veneta in caso di interventi in fregio a corsi d’acqua (consultare il sito www.altapianuraveneta.eu);
  • per impianti di illuminazione esterna: progetto illuminotecnico, redatto da un professionista abilitato, sviluppato nel rispetto delle norme tecniche vigenti del Comitato elettrotecnico italiano (CEI) e dell’ente nazionale di unificazione (UNI), e accompagnato da una certificazione del progettista di rispondenza dell’impianto ai requisiti della presente L.R. 17/2009.
  • altra documentazione prevista dalla normativa vigente a seconda del tipo di intervento.
 

Documenti da presentare in caso di presenza di vincoli o fasce di rispetto, o se risulta necessario l'ottenimento di pareri di altri enti:


Vincolo idrogeologico (di competenza comunale):

  • modello di dichiarazione compilato in ogni parte e sottoscritto;
  • corografia di inquadramento in scala 1:25000;
  • estratto CTR con esatta localizzazione dell'intervento;
  • n. 1 copia degli elaborati progettuali (elaborati grafici, relazione, documentazione fotografica).
Vincolo paesaggistico (procedura semplificata):
  • richiesta di autorizzazione paesaggistica in marca da bollo da € 16,00 compilata in ogni sua parte e sottoscritta;
  • scheda per la presentazione della richiesta di autorizzazione paesaggistica per le opere il cui impatto e' valutato mediante una documentazione semplificata;
  • estratto stradario con indicazione precisa dell'edificio, via, piazza, n. civico;
  • estratto CTR/IGM/ORTOFOTO, sulla cartografia l'edificio/area di intervento devono essere evidenziati attraverso apposito segno grafico o coloritura, dovranno essere evidenziati i punti di ripresa fotografica;
  • estratto tavola PRG e relativa normativa vigente che evidenzino: l'edificio o sua parte, l’area di pertinenza e/o il lotto di terreno, l'intorno su cui si intende intervenire;
  • riprese fotografiche in numero variabile da 2 a 4. Le riprese fotografiche devono permettere una vista di dettaglio dell'area di intervento e una vista panoramica del contesto da punti dai quali è possibile cogliere con completezza le fisionomie fondamentali del contesto paesaggistico, le aree di intervisibilità del sito. Le riprese fotografiche vanno corredate da brevi note esplicative e dall'individuazione del contesto paesaggistico e dell'area di intervento.
  • elaborati grafici di progetto;
Vincolo paesaggistico (procedura ordinaria):
  • richiesta di autorizzazione paesaggistica in marca da bollo da € 16,00 compilata in ogni sua parte e sottoscritta;
  • Relazione paesaggistica redatta in conformità a quanto disposto dal D.P.C.M. 12.12.2005;
  • Documentazione fotografica dello stato attuale dell’area di intervento e del contesto paesaggistico, ripresi da luoghi di normale accessibilità e da punti e percorsi panoramici, dai quali sia possibile cogliere con completezza le fisionomie fondamentali del territorio corredata da opportuna planimetria che evidenzi i punti di presa delle foto e i relativi coni visuali. 
  • Estratto di mappa catastale;
  • Estratto del vigente Piano degli Interventi con individuazione dell’area d’intervento;
  • Elaborati di progetto come previsti dal D.P.C.M. 12.12.2005, Allegato 1, punto 3.1, lettera B;
  • Documentazione aggiuntiva prevista al punto 4 dell’allegato al D.P.C.M. 12 dicembre 2005 nel caso di opere o interventi di grande impegno territoriale.
Vincolo paesaggistico (intervento in sanatoria - compatibilità paesaggistica):
  • richiesta di accertamento di compatibilità paesaggistica in marca da bollo da € 16,00 compilata in ogni sua parte e sottoscritta;
  • documenti indicati ai punti precedenti a seconda che l'intervento ricada nel regime semplificato o ordinario;
Parere igienico-sanitario da parte dell'ULSS 5 Ovest Vicentino:
  • scheda informativa compilata in ogni sua parte;
  • n. 1 copia completa degli elaborati progettuali (elaborati grafici, relazione, documentazione fotografica);
  • ricevuta del versamento dei diritti sanitari di € 72,00;
Nulla osta / Autorizzazione per interventi da eseguire in fascia di rispetto di una Strada Provinciale:
  • modulo di richiesta di provvedimento di Vi.Abilità spa ed allegati in esso previsto, a seconda del tipo di intervento
 

Modulistica

 

Richiesta Permesso di Costruire (formato pdf - formato rtf)

Autocertificazione attestante il titolo di legittimazione

Dichiarazione di interventi da eseguire su area soggetta a vincolo idrogeologico

Richiesta di autorizzazione paesaggistica

Richiesta di accertamento della compatibilità paesaggistica

Relazione paesaggistica semplificata

Scheda informativa ULSS 5 Ovest Vicentino

Richiesta di provvedimento di Vi.Abilità (consultare il sito www.vi-abilita.it)

 

Azioni sul documento